Ivana Petito

Ivana Petito

Conduce il Corso Intensivo di Danza e Poesia in Movimento per adulti a Milano

Danzatrice di formazione classica e contemporanea diplomatasi all'Accademia Lyceum Mara Fusco (Napoli).

Dal 1997 lavora come danzatrice professionista, prendendo parte a produzioni quali Kyrie e Animarrovescio di Adriana Borriello, Teatridithalia; Aria Spinta compagnia Dejà Donné, S.Sandroni / L.Flory. Per la compagnia italiana Sosta Palmizi danza nello spettacolo di Giorgio Rossi Gli scordati e in Hallo Kitty per la compagnia di Enzo Cosimi. Al teatro Kismet di Bari viene selezionata per due residenze attoriali condotte da Alain Maratrat, sul tema della Conferenza degli uccelli di Attar, e dal 2003 comincia la sua collaborazione in qualità di attrice-danzarice con il teatro Kismet prendendo parte alla produzione Gilgamesh di Teresa Ludovico e Bella e bestia. Nel 2005 lavora per il teatro Archivolto di Genova nello spettacolo Cosmicaluna regia di G. Gallione.
Nel 2005-06 realizza il suo primo progetto coreografico autonomo, un assolo: Dialogo per una zebra sostenuto dalla Junge Hunde (Culture program of European Union) e dall’Associazione Sosta Palmizi. Il lavoro ha girato in Italia e all’estero.
Nel 2009/2010 prende parte allo spettacolo Non facciamone una tragedia della compagnia svizzera Progetto Brockenhaus. 
Del 2011 è l’assolo L’animatrice-colei che prende la parola, sostenuto dal network Anticorpi XL; il lavoro debutta al teatro Almagià di Ravenna con date successive in Italia.
Nel 2012 coreografa insieme ad Amina Amici compagnia Segni Particolari la pièce Stabat Mater sostenuta da Nuda (network umbro danza contemporanea). 
Dal 2013 prende parte al progetto italo svizzero Buco Livedella compagnia Il filo di paglia spettacolo di teatro /danza che vive in parallelo con un progetto cinematografico.

Nel corso della formazione artistica esperienze significative sono le borse di studio ricevute, l'una dall'Associazione Sosta palmizi e l'altra dalla CEE - formazione dell'interprete contemporaneo. Segue seminari di approfondimento in Italia e all’estero incontrando maestri quali (Dominique Dupuy, Raffaella Giordano, Adriana Borriello, Masaki Iwana, Giorgio Rossi, Alain Maratrat, Michele Abbondanza, Antonella Bertoni ed altri)

Nel 2002 si avvicina all'attività di insegnamento. 
Nel 2003 all’interno del progetto spettacolo Bambini-uccellini prodotto dal teatro La Pergola di Firenze, conduce il laboratorio di espressione corporea per bambini dai 5 ai 14 anni e ne cura la parte coreografica. Dal 2004 conduce un corso di danza contemporanea annuale presso la Scuola Teatrale Quelli di Grock (Milano). Nel 2009/2010 con un gruppo di allievi intraprende un percorso creativo di ricerca coreografica che sfocia in due studi/spettacolo andati in scena al teatro Leonardo da Vinci (Milano). Nel 2011 insegna danza contemporanea al centro Danzarte di Luisa Cuttini (Brescia).
Dal 2013 inizia una collaborazione  di insegnamento, studio e  ricerca con il Centro Studio Oltreunpo’ Teatro.

Laureata in lettere moderne presso l'Università di studi Roma Tre con una tesi in storia della danza.

www.ivanapetito.it

Gli insegnanti della scuola di teatro e danza

Marco Oliva
Bruna Serina de Almeida
Michela Marongiu
Elena Martelli
Martino Iacchetti
Ivana Petito
Andrea Ruberti
Valentina Materiale